Cronaca

Morta al Sant'Orsola dopo il vaccino antinfluenzale: l'autopsia esclude legami

La 72enne diabetica sarebbe deceduta a causa di un'insufficienza cardio-respiratoria. Il farmaco non era della Novartis, l'azienda farmaceutica al centro delle indagini in tutta Italia

Dolorina Atzori, è morta a 72 anni il 30 novembre, dopo che gli era stato somministrato il  vaccino influenzale. Il farmaco non era della Novartis, l'azienda farmaceutica al centro delle indagini in tutta Italia e sulle cause del decesso erano stati disposti accertamenti dalla Procura. Ieri il responso dell'esame autoptico da parte del medico legale: l'anziana, diabetica, sarebbe deceduta a causa di un'insufficienza cardio-respiratoria. Sono in corso accertamenti sulla visita e sulla dimissione della 72enne al pronto soccorso, il 25 novembre.

La morte era sopraggiunta a parecchi giorni dalla vaccinazione antinfluenzale e anche l'esame dei liquidi biologici e degli organi avrebbero dato esito negativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta al Sant'Orsola dopo il vaccino antinfluenzale: l'autopsia esclude legami

BolognaToday è in caricamento