menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donazioni covid "Insieme si può": in Emilia-Romagna superati i 70 milioni

Denaro o servizi per far fronte all'emergenza sanitaria Covid-19. Ecco la rendicontazione

Donare denaro o servizi per far fronte all'emergenza sanitaria Covid-19. L'Emilia Romagna con la campagna "Insieme si può" ha fatto registrare 74.315.241 euro, per la maggior parte destinati alle strutture sanitarie, pari a 71.691 donazioni, delle quali oltre 13mila erro in beni e servizi (dati aggiornati a settembre). 

Prima donazione per la nuova Area Critica dell’Ospedale Maggiore di Bologna 

Nella rendicontanzione, disponibile sul sito della Regione, si nota che a donare sono stati oltre 55mila cittadini per 12milioni, 8.202 findazioni, per olre 8 milioni e 6.480 imprese per quasi 39milioni, seguono poi associazioni ed enti pubblici. 

"Lo avevamo promesso da subito e lo abbiamo mantenuto: ogni euro raccolto durante l'emergenza coronavirus deve essere rendicontato" ha commentato via social il presidente della regione Bonaccini, invitando a visionare "un sito apposito in cui è possibile osservare in cosa le donazioni pubbliche e private sono state utilizzate. Nulla di speciale -commenta ancora Bonaccini- ma semplicemente un segno di trasparenza (oltre che riconoscenza) verso tutti coloro che generosamente hanno fatto donazioni alla sanità pubblica in questi mesi, per decine di milioni di euro complessivi".

La campagna è ancora attiva:

  • per donare con bonifico IBAN: IT69G0200802435000104428964. Dall'estero codice Bic Swift: UNCRITM1BA2, causale "Insieme si può Emilia Romagna contro il Coronavirus", intestatario "Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell'Emilia-Romagna"
  • Per donare con carta di credito, senza commissioni, qui il sito

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento