menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, contagi giù. Donini: "Ancora alti. La curva dei decessi è l'ultima che scende"

La crescita non sarebbe più esponenziale, ancora in salita però i ricoveri. La situazione negli ospedali resta "molto impegnativa"

Anche oggi, secono le stime dovrebbero calare i nuovi casi di covid in Emilia-Romagna, dopo i numeri fuori controllo della scorsa settimana: "Siamo in calo rispetto alla media ultimi giorni, a confermare ciò che gli esperti e i sanitari ci hanno più volte indicato", ha detto l'assessore regionale alla sanità, Raffaele Donini, questa mattina in commissione, che per le 13 di oggi ha convocato una conferenza stampa sull'andamento epidemiologico e il piano vaccinale. 

"Dovremmo essere su un plateau, non più in crescita esponenziale. Le due settimane di zona rossa cominciano a dare loro frutti", sottolinea. L'Rt, intanto "sta diminuendo", mentre i contagi per 100.000 abitanti sono 298,71 in regione: "Siamo ancora alti, ma molto più bassi della settimana scorsa: di 129,03", rileva Donini.

Sono ancora in salita però i ricoveri, la situazione negli ospedali resta "molto impegnativa". L'occupazione dei reparti Covid è al 57%, ancora in aumento, ma "speriamo che la diminuzione dei casi possa produrre un alleggerimento della situazione negli ospedali", dice l'assessore. Per quanto riguarda le terapie intensive si registra il 51% di occupazione.

Quanto alla campagna vaccinale, Donini conferma che "in settimana, con l’arrivo di nuove consegne di vaccini, scatterà l’alert 2 della nostra organizzazione e ci avvicineremo alle 20.000 dosi somministrate al giorno". Le persone ormai 'coperte' con le due dosi sono attorno a 243.000. "Ne abbiamo somministrate tante perchè abbiamo ragione di ritenere che ad aprile arriveranno tante dosi e potrebbe diminuire la necessità di trattenere vaccini per le seconde dosi", spiega l'assessore i "punti vaccinali sono tanti e funzionano bene". L'obiettivo principale della campagna è ora completare gli over 80, "siamo al 71-72% sulla prima dose", anticipando gli appuntamenti già presi grazie all'aumento delle dosi in arrivo: "Non stiamo registrando più alcun decesso tra i residenti delle Cra". 

Quanto alla lista di riserva per le vaccinazioni con persone "da chiamare da un'ora all'altra in modo da non sprecare neanche una dose", la Regione ha dato mandato alle aziende, alla luce dell'ordinanza del commissario Figliuolo, di compilare "elenchi dei riservisti, composti da coloro che erano già prenotati nei giorni successivi o comunque che potevano prenotare essendo della stessa categoria dei vaccinandi". Non persone 'a caso' insomma, sottolinea Donini, ma ricomprese delle stesse categorie a rischio di coloro che sostituiscono all'ultimo momento in caso di rinuncia.

Vaccini, l'assessore Donini: "Ci avviciniamo alle 20.000 dosi al giorno" 

Covid, l'assessore Donini: "Ospedali stremati ma si sta reggendo l'urto"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento