Donna accoltellata sul treno, aggressore rimane in carcere

Migliorano le condizioni della vittima dell'aggressione, colpita con un coltellino con 15 fendenti in vari punti del corpo

Arresto convalidato e custodia cautelare in carcere. Questa la decisione del gip di Bologna, Franco Raffa, nei confronti del 47enne Domenico Foti, accusato di tentato omicidio per aver accoltellato, giovedì 7novembre mattina, una donna di 41 anni sul treno Frecciarossa 9309 Torino-Roma, tra le stazioni di Reggio Emilia e Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'udienza di convalida si è tenuta sabato, ma il gip si era riservato la decisione e oggi ha sciolto la riserva. La vittima, colpita con 15 coltellate, inizialmente era stata ricoverata in Rianimazione all'Ospedale Maggiore di Bologna, ma ora fortunatamente non è più in pericolo di vita. Ancora mistero sui motivi del gesto, ma i due lavoravano insieme a bordo del treno e si conoscevano. Durante i momenti dell'aggressione un 44enne di Parma è intervenuto per fermare l'accoltellatore, rimanendo a sua volta ferito a un braccio.

Accoltellamento sul treno, dirigente Polfer ricostruisce l'accaduto | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento