menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morta nell'incendio in via Sant'Isaia: giallo sulla dinamica, ma si esclude la violenza

Il corpo trovato accanto al materasso bruciato, forse a causa di una sigaretta. Salma a disposizione dell'autorità giudiziaria

Sono in corso ancora accertamenti sulla morte di A.Z., 42 anni, trovata ieri mattina senza vita dai vigili del fuoco, dopo che un principio di incendio la ha avvolta nell'appartamento dove risiedeva, in via Sant'Isaia.

Sulla base di un primo riscontro effettuato dalla polizia, viene categoricamente esclusa la pista di una aggressione, di una rapina, o comunque di una morte violenta. Il corpo è stato trovato accanto al materasso, semi-bruciato così come qualche altro suppellettile. Tra le ipotesi di innesco forse una sigaretta lasciata accesa e caduta sulle lenzuola. Sulle ipotesi al vaglio si propende per un malore o, forse, per un gesto estremo.

Pesa infatti quella fatidica data di ieri, giorno del compleanno della vittima: un dettaglio che già ieri circolava sotto i portici di via Sant'Isaia ma che stamane ha trovato conferme in ambiente investigativo. A celebrare il giorno speciale era arrivata anche la sorella, che però si è trovata davanti le sirene, prima che gli venisse comunicato della tragica perdita. Sul posto anche il compagno della donna, arrivato in un secondo momento, sconvolto e ammutolito così come la parente.

Donna morta nell'incendio di via Sant'Isaia, la barista: "L'avevo vista stamattina, era qui a fare colazione"

Sulla dinamica esatta della morte invece gli inquirenti sono ancora al lavoro: l'azione necessaria dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme, che rischiavano di estendersi all'ambiente circostante, ha fatto terra bruciata di una serie di dettagli che avrebbero potuto essere decisivi per capire come si è sviluppato l'incendio. Molto si potrà capire dai risultati dagli accertamenti del medico legale sul corpo della 42enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento