Cronaca Centro Storico / Via Guerrazzi

Doppio senso ciclabile in via Guerrazzi? Lega lancia la petizione: "Opera scellerata"

"Si potrebbe invece utilizzare via Borgonuovo, che già collega via Santo Stefano a Strada Maggiore, e si trova a pochissimi metri di distanza"

Foto Lega

Sarebbe un'opera "scellerata, pericolosissima e non voluta da commercianti e residenti", e soprattutto "assolutamente inutile" la ciclabile a doppio senso di marcia di via Guerrazzi per gli esponenti bolognesi della Lega che hanno lanciato una petizione con un banchetto in Piazza Aldrovandi. 

"Sono preoccupato perché ritengo che la scelta, operata dall’amministrazione comunale, renderà la strada ancora più stretta e pericolosa - ha detto il consigliere comunale del Carroccio, Giulio Venturi - capisco l’intenzione di incrementare la mobilità ciclabile ma in una via, dove passa a malapena un automobile e dove già ci sono parcheggi rischiati per residenti e lavoratori, istituire un doppio senso di marcia per le biciclette significa, inevitabilmente, ridurre in modo significativo la carreggiata.  Una situazione che produce una serie di effetti negativi: in primis la riduzione dei parcheggi per automobili e scooter,  eliminati per far posto alla ciclabile, senza preoccuparsi di offrire ai cittadini soluzioni alternative per la sosta mezzi". Per Venturi "si potrebbe invece utilizzare via Borgonuovo, che già collega via Santo Stefano a Strada Maggiore, e si trova a pochissimi metri di distanza" e conclude "ancora una volta i bolognesi si trovano di fronte a decisioni calate dall’alto". 

"Le ciclabili in città - aggiunge Cristiano Di Martino, responsabile per i trasporti della Lega a Bologna, parlando alla Dire - sono false ciclabili, interrotte, strette e pericolose. E poi non sono segnalate. Come Lega stiamo seguendo la situazione, indescrivibile, di queste piste per le bici in tutte i quartieri". Oltre a Venturi e Di Martino, questa mattina al presidio di piazza Aldrovandi c'è anche Michele Facci, consigliere regionale della Lega. "Sulla sicurezza stradale- commenta Facci- abbiamo segnalato tantissime criticità, non solo qui, insieme alle associazioni dei ciclisti. Penso per esempio a via Saragozza. Non siamo certo contrari alle ciclabili, ma bisogna coniugare questa necessità con la sicurezza e in questo l'amministrazione comunale è molto carente".

Bicipolitana bolognese, inaugurata la rete delle piste ciclopedonali della pianura| VIDEO e FOTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio senso ciclabile in via Guerrazzi? Lega lancia la petizione: "Opera scellerata"

BolognaToday è in caricamento