Coronavirus, nuovo Dpcm di novembre: oggi le anticipazioni di Conte a Camera e Senato

Dovrebbero durare fino al 4 dicembre e conterrebbe un meccanismo per i lockdown territoriali, chiusura dei musei, didattica a distanza e possibile blocco di bar e ristoranti nelle zone più a rischio. Tornerebbe anche l'autocertificazione

Con un Rt - indice di trasmissione - a 1,6, l'Emilia Romagna si collocherebbe tra le regioni a rischio moderato, insieme a Molise e province trentine, quindi si rimane in attesa dei provvedimenti che la riguarderanno con il nuovo Dpcm di Giuseppe Conte e Roberto Speranza che potrebbe arrivare al massimo il 3 novembre, ma non dovremo aspettare, visto che già oggi, è previsto un intervento del presidente del Consiglio alla Camera e al Senato. 

Il presidente Bonaccini è positivo al covid: è in isolamento domiciliare 

"Il Dpcm di domani andrà nella direzione del principio di proporzionalità e ragionevolezza che ha guidato le scelte fino ad ora, facendo leva su qualche misura come la limitazione agli spostamenti interregionali se non per ragioni indifferibili, di salute o di lavoro", ha detto il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli ieri sera a Che Tempo Che fa. Quali? ''Stiamo ragionando su un meccanismo differenziato, rapportato ai rischi di contagio e soprattutto di saturazione del sistema sanitario'', ha detto ieri il ministro della Cultura Dario Franceschini anticipando anche lo stop ai musei. 

Le regioni e il rischio 

Lombardia, Piemonte e Calabria, sono a rischio alto con, rispettivamente, un'indice Rt a 2,01 1,99 e 1,84, come Puglia (Rt 1,47), Sicilia (Rt 1,38) Toscana (Rt 1,19). Poi ci sono le regioni a rischio moderato come Molise (Rt 2,01), Bolzano (Rt 1,92), Emilia Romagna (Rt 1,6), Trento (Rt 1,56), Friuli Venezia Giulia (Rt 1,47), Umbria (1,45) Lazio (1,43) Marche (1,35) e Campania (1,29). 

Bollettino 1 novembre: 1.758 nuovi positivi in regione, 526 a Bologna 

Secondo le ultime indiscrezioni il Dpcm di novembre dovrebbero durare fino al 4 dicembre e dovrebbe contenere un meccanismo automatico per i lockdown territoriali: stop ai movimenti tra regioni, chiusura dei musei, annunciata dal ministro Franceschini, didattica a distanza per tutte le scuole superiori e forse anche per gli alunni della terza media,
il possibile blocco totale di bar e ristoranti nelle zone più a rischio. 

Nuova ordinanza Bonaccini, centri commerciali chiusi nel fine settimana: ecco dove

Tornerebbe anche l'autocertificazione per i movimenti che potranno essere solo per ragioni di lavoro, salute o estrema necessità. Repubblica scrive oggi che su un punto, però, il governo sembra d’accordo a fine serata: le zone rosse locali, dove occorre, saranno decretate automaticamente. 

L’idea di costringere a casa gli “over 70” (o gli over 75 secondo Fontana) solleva dubbi. Probabilmente alla fine si punterà sulla formula della "forte raccomandazione" in nome del buonsenso. 

R0, Rt: cosa sono, come si calcolano?

Il numero di riproduzione di una malattia infettiva (R0) è il numero medio di infezioni trasmesse da ogni individuo infetto ad inizio epidemia, in una fase in cui normalmente non sono effettuati specifici interventi (farmacologici e no) per il controllo del fenomeno infettivo. R0 rappresenta quindi il potenziale di trasmissione, o trasmissibilità, di una malattia infettiva non controllata. Tale valore R0 è funzione della probabilità di trasmissione per singolo contatto tra una persona infetta ed una suscettibile, del numero dei contatti della persona infetta e della durata dell'infettività. La definizione del numero di riproduzione netto (Rt) è equivalente a quella di R0, con la differenza che Rt viene calcolato nel corso del tempo. Rt permette ad esempio di monitorare l’efficacia degli interventi nel corso di un’epidemia.

R0 e Rt possono essere calcolati su base statistica a partire da una curva di incidenza di casi giornalieri (il numero di nuovi casi, giorno per giorno). Per calcolare R0 o Rt non è necessario conoscere il numero totale di nuove infezioni giornaliere. (fonte: ISS)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento