Dpcm, Treni regionali, Trenitalia: "Occupare dapprima i posti a sedere"

Confermate le "linee guida per un viaggio sicuro" valide per tutti i treni, regionali e AV

"In aderenza alle disposizioni relative al trasporto pubblico locale, a bordo dei treni regionali i passeggeri sono invitati a occupare dapprima i posti a sedere e successivamente i posti in piedi consentiti dalle norme". Così Trenitalia alla luce del nuovo Dpcm firmato nella notte e in vigore dal 5 novembre. 

"È importante ricordare - sottolinea Trenitalia - che rimane obbligatorio indossare la mascherina per la protezione del naso e della bocca. La violazione comporta l’intervento delle Forze dell’Ordine e l’interruzione del servizio nella prima stazione utile". 

Permangono le "linee guida per un viaggio sicuro" valide per tutti i treni, regionali e AV:

- igienizza frequentemente le mani, anche utilizzando gli appositi dispenser presenti a bordo treno, ed evita di toccarti il viso, 
- idossa necessariamente una mascherina per la protezione del naso e della bocca per tutta la durata del viaggio e ricorda di cambiarla se viaggi per più di 4 ore

- rispetta sempre il distanziamento anche quando sei seduto al tuo posto 

- in base alle disposizioni relative al trasporto pubblico locale, a bordo dei treni regionali i passeggeri sono invitati ad occupare dapprima i posti a sedere e successivamente i posti in piedi consentiti dalle norme

- il personale Trenitalia utilizza sistemi di protezione per la sicurezza di tutti a bordo

- Verifichiamo il tuo biglietto in modalità contactless; preparalo per tempo e mostra il codice al Capotreno

- I treni vengono sanificati in conformità ai protocolli previsti dal Ministero della Salute

- preparati per tempo per la discesa dal treno, seguendo il percorso indicato verso la porta di uscita. Non sostare in prossimità delle porte

- non usare il trasporto pubblico se hai sintomi di infezioni respiratorie acute (febbre, tosse, raffreddore) così come previsto dal DPCM del 07/09.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento