Oltre un Kg di droga nel bagaglio: arrestato in aeroporto

L'uomo era di ritorno dall'Olanda con Lsd ed Mdma, il principio attivo dell'ecstasy. La droga sul mercato avrebbe fruttato oltre 35mila euro

Due foglietti con mille 'francobolli' stampabili, impregnati di acido lisergico -meglio noto come Lsd- e due barattoli di plastica con dentro crema e -occultati- circa 1,4 Kg di Mdma, il principio attivo dell'ecstasy. E' quanto ha scoperto la Guardia di Finanza in aeroporto, di stanza al gate arrivi del Marconi di Bologna, durante i consueti controlli antidroga all'arrivo dei voli.

Per questo, un 36enne cittadino italiano in arrivo dall’Olanda, è stato arrestato con l'accusa di traffico internazionale di sostanza stupefacente.La droga è stata trovata dentro il bagaglio dell'uomo. Una volt immessa sul mercato, la sostanza avrebbe reso al dettaglio più di 30mila di euro. L'uomo ora è in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Maltempo e grandine, Caliandro: 'Il Governo risarcisca i danni alle auto private'

Torna su
BolognaToday è in caricamento