menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina in auto e marijuana in casa, scattano denunce e arresti per droga

Diversi gli interventi dei carabinieri nel fine settimana

Droga in auto e in casa. Arresti e denunce da parte dei carabinieri nel fine settimana, per detenzione e spaccio di sostanze. L'altra sera un cittadino italiano di 27 anni è stato arrestato perché trovato in possesso 10 grammi di cocaina, duecento euro in contanti e un bilancino di precisione. Il tutto è stato rinvenuto nella Mercedes del giovane, fermata dopo alcune manovre sospette alla stazione di servizio Esso di via Zanardi. Il ragazzo, sena precedenti, ora è ai domiciliari in attesa dell'udienza per direttissima.

In carcere invece è finito un altro cittadino italiano di 53 anni, pregiudicato, già sottoposto all'affidamento in prova per un cumulo di pene. L'uomo, obbligato a tornare al proprio domicilio per dormire, è stato sottoposto nella notte tra sabato e domenica a un controllo da parte dei militari dell'Arma. Una volta entrati in casa, i militari si sono accorti di un odore caratteristico. Alla fine è stato rinvenuto un pacchetto con all'interno circa 350 grammi di marijuana. Il 53enne è stato quindi arrestato.

Sempre domenica notte un inseguimento del nucleo radiomobile di Bologna, impegnati alla rotonda Gasbarrini con un posto di controllo, è finito con la denuncia di un cittadino marocchino classe 1990 per detenzione di cocaina. L'uomo, viste le pattuglie, ha accelerato vistosamente. La vettura sulla quale viaggiava il 29enne è poi stata fermata nei pressi di Anzola Emilia. A bordo, sono stati trovati circa 5 grammi di cocaina. Infine, a Imola, sempre nel weekend, due cittadina albanesi di 30 e 36 anni sono stati denunciati perché trovati in auto in un parcheggio con una modica quantità di 'coca', oltre a un caratteristico 'taglia-grana' (lo strumento usato per tagliare scaglie di parmigiano, ndr) usato per consumare la sostanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento