menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga: trafficante scovato su una barca, era ricercato in tutta Europa

Operazione della Guardia di Finanza e della Dda di Bologna. L'uomo era ricercato dalle autorità francesi

Lo hanno scovato "a bordo di un natante di 10 metri ormeggiato nel porto di Rimini, che utilizzava come nascondiglio, e lo hanno arrestato per traffico di droga in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dall'Autorità giudiziaria francese. Il trafficante catturato dal Nucleo di Polizia economico-finanziaria delle Fiamme gialle bolognesi e dai finanzieri del Comando provinciale di Rimini è il 62enne N.U., membro di un'organizzazione che vendeva in Europa e in Oceania cocaina proveniente dal Centro e Sudamerica. L'uomo, fanno sapere dalla Guardia di finanza, ora si trova in carcere a Rimini, in attesa dell'estradizione in Francia. Lo riferisce Rimini Today.

La cattura, si legge in una nota, "è stata resa possibile grazie a uno scambio di informazioni con la Gendarmerie francese". Le investigazioni in Italia, spiegano i finanzieri, sono scattate "a seguito di un Ordine europeo di indagine pervenuto dalla Procura di Parigi", e sono state coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Bologna. Le Fiamme gialle sono arrivate al 62enne "grazie ai riscontri degli specialisti del Gico", vale a dire "le analisi dei tabulati telefonici e gli accertamenti patrimoniali". Accertamenti da cui è emerso che l'uomo, "pur essendo iscritto all'Aire (Anagrafe italiani residenti all'estero) con residenza dichiarata a Panama, utilizzava un'utenza telefonica italiana e trascorreva alcuni periodi di tempo tra la Sardegna e la Romagna". Al successo dell'operazione, concludono i finanzieri, hanno contribuito anche "il coordinamento del Comando generale-II Reparto, della Direzione centrale servizi antidroga del ministero dell'Interno e del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia della Direzione centrale della Polizia criminale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento