menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende il bus per andare a spacciare, arrestato alla fermata con la droga addosso

Nell'abitazione del 30enne un compare, denunciato. Il giovane ha cercato di ingoiare le dosi al momento dell'arresto

Un 30enne è stato arrestato per spaccio in concorso con un altro soggetto, 36enne. I due entrambi cittadini marocchini, sono stati fermati in due momenti diversi, ma da tempo erano sotto l'occhio della Squadra Mobile.

Il 30enne infatti, residente con l'amico a Casalecchio, era solito prendere l'autobus per recarsi a Bologna e qui dare vita a una intensa attività di spaccio di droghe pesanti. Quando gli agenti lo hanno fermato, poco prima che salisse sul bus, il giovane ha cercato di ingoiare quelle che poi è stato accertato essere delle dosi di cocaina ed eroina. In tasca, il giovane aveva altra sostanza: in tuto la Polizia gli ha rinvenuto addosso una dozzina di grammi, tra cocaina ed eroina.

Decisi a perquisire l'abitazione del fermato, i poliziotti hanno aspettato molto perché l'amico aprisse la porta, sentendo più volte lo sciaquone del bagno venire tirato. Alla fine, dentro casa non vi era sostanza, a parte una modica quantità di hashish. Presenti invece massicciamente tracce del confezionamento delle dosi, con bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Per il 30enne sono quindi scattate le manette, mentre per il compare più anziano si è proceduto a semplice denuncia: l'accusa è di spaccio in concorso.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento