menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coca nei presepi peruviani: maxi-operazione anti-droga

Arresti in varie città: la cocaina dal Perù 'atterrava' negli scali minori, tra cui quello di Bologna

E' in corso in queste ore un'operazione della polizia di Stato che sta eseguendo le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 21 persone, di cui 14 in carcere e 7 con obbligo di dimora e contestuale obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il gruppo, composto da italiani e sudamericani, è accusato di aver dato vita a un traffico internazionale di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina. 

Diverse le questure interessate, oltre a quella di Milano; tra queste anche La Spezia, Parma, Pesaro Urbino e Bologna. L'attività illecita riguardava prevalentemente due canali di approvigionamento, tra cui uno specifico per la cocaina, importata dal Perù. Il trasporto avveniva per via aerea, con l'arrivo in scali minori tra cui quello di Bologna. La droga veniva occultata prevalentemente in manufatti di legno, come i tradizionali presepi peruviani, oppure il trasporto veniva affidato a persone incensurate e insospettabili, tra queste anche una badante. Il corriere dell'hashish invece era marocchino: la nascondeva la sostanza negli incarti di dolciumi, tavolta anche nelle batterie delle auto. 

Complessivamente la polizia ha sequestrato 15 chili di cocaina, 20 di hashish e 175 grammi di marijuana. Sequestrata anche una pistola semiautomatica con relativo munizionamento e oltre 22mila euro in contanti

Tutti gli aggiornamenti su Milano Today 

pesepi-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento