rotate-mobile
Cronaca Lizzano in Belvedere

Snowboard, musica e spinelli: festino sulla neve 'rovinato'

Controlli dei militari durante un evento musicale presso le piste sciistiche del Corno alle Scale: sequestrati hashish e marijuana. Intervento antidroga anche in piazza Verdi: pusher in manette

Snowboard, musica e spinelli. Così si trastullavano due studenti, un cuoco e un elettricista, che l’altra notte, sono finiti nel mirino dei carabinieri. Il quartetto è stato fermato e controllati durante un servizio antidroga che i militari dell’Arma di Lizzano in Belvedere, coadiuvati da quelli di Camugnano e Gaggio Montano, avevano avviato a seguito di un evento di musica “Reggae” e attività di “Snowboard” presso le piste sciistiche del “Corno alle Scale”.
Nell’occasione sono stati sequestrati, complessivamente, 4,1 grammi tra hashish e marijuana. I quattro - tutti italiani, di età compresa tra i 25 e 34 anni, sono stati segnalati dai militari per uso personale di sostanze stupefacenti.

Sempre nel mirino dei carabinieri è finito un 33enne algerino, pregiudicato, tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto di oggetti atti ad offendere. E’ accaduto sabato sera, durante un servizio antidroga in Piazza Verdi. Lo spacciatore si è avvicinato a un Carabiniere vestito con abiti civili e, credendo di avere di fronte uno dei tanti frequentatori della Piazza, gli ha proposto l’acquisto di una dose di hashish per “rinvigorire la serata”. Il militare si è qualificato e il soggetto è stato perquisito e trovato in possesso di altri 2,8 grammi della medesima sostanza stupefacente, una fiala di “Metadone” e un coltello multiuso a serramanico. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Snowboard, musica e spinelli: festino sulla neve 'rovinato'

BolognaToday è in caricamento