Cronaca Castel Guelfo di Bologna

Droga nascosta sotto la culla del figlioletto. Un arresto a Castelguelfo

Trentun ovuli per 300 grammi di hascisc e sei involucri di marijuana a pochi metri da un neonato, così è finito in manette un uomo, originario di Chicago, con vari precedenti

Custodiva oltre 300 grammi di droga in casa, tenendola nascosta sotto la culla del figlioletto. E proprio lì, a pochi metri dal neonato, i carabinieri hanno trovato 31 ovuli di hascisc e sei involucri di marijuana. Immediate sono scattate le manette per un pregiudicato di 26 anni, statunitense d'origine ma residente nel bolognese.

E' successo lo scorso martedì, a Castelguelfo, durante una perquisizione domiciliare, scattata perchè l'uomo era stato accusato del furto in un bar. Colto in flagrante l'americano ha consegnato spontaneamente la droga ed è stato arrestato. Insieme a lui è stato denunciato un ventisettenne del posto, per furto aggravato in concorso. I due avevano rubato alcune centinaia di euro dai videopoker di un bar del paese.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta sotto la culla del figlioletto. Un arresto a Castelguelfo
BolognaToday è in caricamento