Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Reno / Via Emilia Ponente

Via Emilia Ponente, in bicicletta con l’eroina: nei guai ciclista

Trovato in possesso di 5 involucri di eroina, del peso complessivo di 6.90 grammi. Condannato a 10 mesi di reclusione e al pagamento di 800 euro di multa, poi stato rimesso in libertà con la sospensione

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 32enne tunisino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 32enne è stato fermato l’altra sera in sella a una bicicletta durante un servizio di controllo del territorio che i militari stavano effettuando lungo la via Emilia Ponente. Sottoposto a una perquisizione personale, il ciclista è stato trovato in possesso di 5 involucri di eroina, del peso complessivo di 6.90 grammi e 230 euro in contanti. Il materiale è stato posto sotto sequestro e il ciclista, senza fissa dimora e con precedenti di polizia, è stato tradotto ieri mattina in Tribunale per l’udienza di convalida. Condannato a 10 mesi di reclusione e al pagamento di 800 euro di multa, il tunisino è stato rimesso in libertà con la sospensione della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Emilia Ponente, in bicicletta con l’eroina: nei guai ciclista

BolognaToday è in caricamento