menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Molesta un coetaneo e lo obbliga a comprare hashish: denunciato 22enne

È successo ieri mattina sui viali. Vittima un 24enne di origine marocchina al quale il malvivente, un ragazzo senza fissa dimora, anche lui di origine marocchina, ha estorto 75 euro

Molesta un suo coetaneo, costringendolo a comprare una dose di hashish. Poi all'arrivo della polizia cerca di nascondere soldi e droga. Così un ragazzo 22enne - di origini marocchine, senza fissa dimora e con precedenti - è stato denunciato dalla polizia per violenza privata, rapina ed estorsione. 

I fatti ieri mattina intorno alle 7 al Bar Mavit, di fronte alla stazione, quando il ragazzo ha costretto un suo coetaneo - anche lui di origine marrochina, classe 1995 - a comprare una dose di hashish che gli ha prepotentemente messo in tasca mentre il ragazzo faceva colazione.

La vittima si è rifiutata ma l'uomo, insistente, lo ha seguito continuando a molestarlo. Inizialmente, nella speranza di allontanarlo, gli ha dato 25 euro, cifra che però non è bastata al 22enne. Così, sempre più insistente, in piazza XX settembre lo ha costretto a prelevare 50 euro dallo sportello e, infine, gli ha chiesto un passaggio in via Pezzana, al Bar Manzoni.

Alla fine il ragazzo è riuscito a chiamare la polizia che, arrivata sul posto, ha trovato il malvivente seduto fuori al tavolino del bar. Alla vista delle volanti è subito entrato nel locale e - con la scusa di mettere in carica il cellulare - ha nascosto i 75 euro che aveva estorto al coetaneo. Perquisito dalle forze dell'ordine, è stato trovato in possesso anche di 40 grammi di hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento