rotate-mobile
Cronaca Zona Universitaria / Piazza Giuseppe Verdi

Droga in piazza Verdi: vende hashish a minore, pusher in arresto

Due nuovi arresti per spaccio in zona "U"

Due nuovi arresti per spaccio di droga in Piazza Verdi. Il primo a finire in manette è stato un 30enne marocchino, senza fissa dimora, sorpreso a vendere hashish ad un minore. I Carabinieri lo hanno fermato sabato sera mentre cedeva un piccolo involucro termosaldato contenente 1,62 grammi di hashish a un giovane che gli si era avvicinato con una banconota da 10 euro in mano. Lo spacciatore, gravato da numerosi precedenti di polizia, è stato trovato in possesso di altri 0,10 grammi della stessa sostanza stupefacente, una compressa di un farmaco appartenente alla categoria degli “ansiolitici” e la banconota da 10 euro. L’acquirente, studente minorenne di Bologna, è stato segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti. Il marocchino è stato tradotto questa mattina dai militari presso le aule giudiziarie del Tribunale di Bologna per l’udienza di convalida dell’arresto.  

Il secondo pusher finito nei guai, sempre durante lo scorso weekend, è un 20enne, nato a Caserta e residente a Bologna. E’ stato fermato dai Carabinieri per aver cercato di vendere una dose di marijuana a un 27enne tunisino, residente a Bologna. La sostanza stupefacente, del peso complessivo di 4,37 grammi, è stata sequestrata. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 20enne, gravato da precedenti di polizia e attualmente sottoposto a una misura cautelare, è stato rimesso in libertà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga in piazza Verdi: vende hashish a minore, pusher in arresto

BolognaToday è in caricamento