Spaccio di droga da Largo Puntoni al parco John Lennon, due arresti

Cocaina e marijuana sotto sequestro

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio e denunciato per ricettazione. Così è finito nei guai ieri pomeriggio un cittadino marocchino di 27 anni, con precedenti all'attivo, fermato dalla polizia in Largo Puntoni.

Da quanto ricostruito, intorno alle 19 un 22enne ha allertato le forze dell'ordine dicendo di aver appena visto un uomo con la sua bici, rubatagli qualche giorno prima in zona universitaria. Giunti sul posto, gli agenti hanno provato a bloccare il soggetto, che però ha tentato di scappare. Non solo. Nel fuggire, il 27enne si è liberato di alcune bustine bianche, poi risultate contenere cocaina per un totale di 10 grammi.

Fermato, il giovane è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio e denunciato per ricettazione.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Droga al parco, un altro pusher in arresto

Nella stessa giornata anche un altro giovane pusher è finito in arresto per spaccio. Si tratta di un cittadino ghanese, colto in flagranza mentre cedeva alcune dosi di marijuana a due soggetti, all'interno del parco John Lennon. I poliziotti sono intervenuti appena verificatasi la cessione e hanno posto sotto sequestro 30 grammi di sostanza stupefacente e segnalati anche i due acquirenti . 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • L'oroscopo di agosto segno per segno: ecco cosa dicono le stelle

  • Da Budrio a "Mister Italia 2020": Ruben Ganzerli tra i trentadue finalisti

  • La montagna vicino Bologna: 5 escursioni a due passi dalle Due Torri

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

  • Alto Reno, fiume invaso da fango e morìa di pesci: "Una vergogna, c'è una valanga di acqua putrida. Stiamo cercando di capire cosa sia successo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento