rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza Dell'8 Agosto

Droga: controlli in città e provincia, scattano nuovi arresti

Marijuana, hashish, cocaina ed eroina: pusher sorpresi all'opera nelle strade e nei loro 'covi'

Operazioni antidroga dal centro di Bologna alla provincia. Tre arresti il bilancio, dei controlli effettuati nelle ultime ore dai carabinieri.

Il primo efermo è avvenuto in zona stazione, piazza VIII Agosto. Qui i militari hanno arrestato un 25enne ghanese, senza fissa dimora, con precedenti di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ accaduto durante un servizio antidroga che i militari stavano eseguendo nel Parco della Montagnola. Il giovane spacciatore, dopo essere stato individuato come un possibile “pusher” in cerca di clienti, è stato inseguito e fermato nei pressi della piazza. Sottoposto a una perquisizione, il soggetto è stato trovato in possesso di 260 euro in banconote di vario taglio e alcune dosi di marijuana, per un totale di 13,9 grammi, nascoste all’interno di uno zaino che portava a tracolla. 

Secondo arresto, poco dopo, in Via Agucchi, dove i Carabinieri hanno arrestato un 32enne bolognese, incensurato. Nel corso di un’indagine antidroga che i Carabinieri avevano avviato a seguito di alcune informazioni acquisite sul territorio, il 32enne, sottoposto a una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di alcune dosi di marijuana, hashish, cocaina ed eroina per un peso complessivo di 21,33 grammi e del materiale idoneo al taglio e al confezionamento della sostanza stupefacente.  

Manette anche in provincia. A Castiglione dei Pepoli, i militari del luogohanno arrestato un 53enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ accaduto  durante un servizio antidroga effettuato lungo le principali arterie stradali di quel comune. Il 53enne è stato controllato in via Bolognese mentre si trovava al volante della sua Fiat Panda. Sottoposto a una perquisizione, il soggetto è stato trovato in possesso di marijuana, cocaina e hashish per un totale di 77 grammi, nonché due fogli manoscritti recanti i nomi di alcuni individui che, in sede di indagini, sono risultati i clienti che lo stesso spacciatore si era assicurato nel corso del tempo. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 53enne è stato tradotto in carcere. L’arresto è stato convalidato.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: controlli in città e provincia, scattano nuovi arresti

BolognaToday è in caricamento