menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina dal Sud America, operazione contro 'ndrangheta: misure restrittive anche a Bologna

Trenta in tutto gli indagati, per una rete di distribuzione baricentrata soprattutto nel Nord Italia

C'è anche Bologna nell'operazione 'Edera' , che ha portato la dda di Reggio Calabria a smantellare un grosso traffico di cocaina gestito dalla ndrangheta. Trenta in tutto gli indagati, con le misure restrittive eseguite anche Reggio Calabria, Milano, Bergamo e Padova; due misure cautelari sono state eseguite in Olanda e altre due rispettivamente in Colombia e Francia.

Secondo gli inquirenti la droga era destinata alla vendita principalmente in Lombardia, ove operano articolazioni di ndrangheta in collegamento strutturale con le locali dei mandamenti reggini, nonché in Veneto, grazie a stabili rapporti con qualificati ambienti malavitosi locali.

A gestire i traffici erano 4 gruppi criminali, tra loro funzionalmente collegati per lo svolgimento delle attività illecite. Il primo sodalizio era attivo nell'importazione di stupefacente tramite scali aeroportuali o attraverso trasporti su gomma via Spagna. Il secondo aggregato criminale, riconducibile alle cosche di Plati' smerciava all'ingrosso cocaina in Lombardia, oltre a marijuana nella provincia di Reggio Calabria. La terza associazione, radicata in Calabria, dedita all'acquisto di narcotico in Sudamerica, lo esportava verso il Canada e l'Italia. Nella Penisola, in particolare, la droga veniva poi ceduta ad altri sodalizi calabresi e veneti. Scoperto, infine, anche un quarto aggregato criminale, collegato alle 'ndrine gioiesi e rosarnesi, risultato responsabile di diverse importazioni di stupefacente dalla Colombia e dall'Ecuador. (Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento