Cronaca

Traffico di droga: maxi-operazione “Le Belve”, sgominata banda internazionale

32 arresti e sequestro di 20 kg di stupefacenti. E' l'operazione "Le belve" condotta dal Gico, Gruppo d'investigazione sulla criminalità organizzata, di Bologna

Hascisc con principio attivo del 20%, contro il 6 contenuto nel “fumo” di buona qualità, fruttava alla banda di trafficanti internazionali, in prevalenza marocchini, fino a 30 mila euro al chilo. Ricostruita la struttura dell'organizzazione criminale, scattate le manette per 32 persone.

OPERAZIONE “LE BELVE”. Le Fiamme Gialle hanno ricostruito l’organigramma della banda che operava in Emilia-Romagna, Veneto e Toscana e hanno arrestato 32 componenti, sequestrando oltre 20 kg di droga. Un’indagine complessa iniziata a marzo 2010, partendo dall’aeroporto Marconi di Bologna dove transitavano gli “ovulatori”, ovvero chi trasporta la droga ingerendola, tutti provenienti dal Marocco.

L’INTERVENTO DEL GICO. Su mandato della Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna, è intervenuto il Gico, Gruppo d'investigazione sulla criminalità organizzata, che, attraverso le intercettazioni telefoniche e la localizzazione satellitare, è riuscito a individuare i capi dell’organizzazione. L’hascisc arrivava a Bologna dal Marocco, passando dalla Spagna dove veniva stoccata e confezionata.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di droga: maxi-operazione “Le Belve”, sgominata banda internazionale

BolognaToday è in caricamento