Cronaca Santo Stefano / Via San Mamolo

Droga nei locali notturni: arresti nell'osteria di San Mamolo

Blitz della polizia: l'oste del Moretto portato via in manette davanti ai clienti. Trovate strisce di cocaina pronte all'uso: sospetto di spaccio nel locale. In manette anche il pusher che lo riforniva

Ancora droga dietro i banconi dei locali notturni, al centro della movida cittadina. Sotto i riflettori, questa volta è finita la storica osteria “Il Moretto” in via San Mamolo, ritrovo della bologna “bene”.
Dopo un blitz degli agenti in pieno svolgimento della serata, martedì scorso è stato ammanettato il gestore. Nel locale, sotto osservazione della polizia da qualche giorno, sono state trovate strisce di cocaina già pronte all’uso.

L’ARRESTO. Portato via davanti agli occhi dei clienti, l’oste noto in città per aver gestito diversi locali “alla page” è stato bloccato da alcuni agenti in borghese mentre usciva dal magazzino del suo locale insieme ad un uomo, il 62enne bolognese, poco prima sorpreso a spacciare lì vicino.

COCAINA TRA LE MENSOLE. Addosso Al pusher rinvenuti due dosi di cocaina per 1,2 grammi e mille euro in contanti ritenuti proventi dell’attività di spaccio. L’oste invece è stato trovato in possesso di circa un grammo di “polverina bianca”. Nel magazzino del Moretto, nascoste su una mensola, altre dosi di cocaina e, su un foglio di carta, altri 0,30 grammi già divisi in strisce pronte per essere “sniffate”.

SPACCIO NEL LOCALE. Per entrambi i soggetti tratti in arresto l’accusa è detenzione ai fini di spaccio. Gli inquirenti infatti sospettano un coinvolgimento attivo anche dell’oste, che avrebbe venduto droga nel suo locale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nei locali notturni: arresti nell'osteria di San Mamolo
BolognaToday è in caricamento