Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via di Jola

Via Jola, scoperta piantagione di marijuana: tre in manette

I tre 'coltivatori atipici' avevano fatto loro un terreno boschivo: sequestrate 17 piante di 'maria', nonchè vari attrezzi e prodotti chimici necessari per la coltivazione, unitamente a dosi di hashish e marijuana

Alla luce una piantagione di marijuana. L'ennesima in città. La coltivazione illegale è stata scoperta ieri pomeriggio in un  terreno  boschivo in via di Jola, dal Reparto Sicurezza della Polizia Municipale. In manette sono finiti i 'coltivatori' atipici, si tratta di tre ventenni bolognesi (C. E. di anni 22, M.G. di anni 23 e  M.E.  di  anni  20). A loro carico l'accusa di spaccio  e  detenzione di sostanze  stupefacenti.

Il blitz è avvenuto al  termine  di  una breve indagine, durante la quale i vigili urbani hanno avuto modo di sorprendere in flagranza di reato i 'pusher'. Attraverso un sopralluogo si è giunti al sequestro di 17 piantine di marijuana, oltre a  vari  attrezzi  e  prodotti  chimici necessari per la loro coltivazione. La  perquisizione domiciliare effettuata nelle rispettive abitazioni ha portato al  sequestro anche di diverse dosi di hashish e marijuana. Soltanto  uno dei ragazzi  ha precedenti specifici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Jola, scoperta piantagione di marijuana: tre in manette

BolognaToday è in caricamento