menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via del Lavoro, la rapina fallisce e lui appicca il fuoco: edicola distrutta

Tutto è avvenuto poco prima delle 4 di questa mattina: prima il tentativo di rapina, poi la vendetta per il colpo andato male. Del chiosco di giornali non resta praticamente più nulla

Tenta di mettere a segno una rapina, il colpo non va a buon fine e per vendetta appicca un incendio. É successo questa mattina, alle 3.50, in via del Lavoro a Bologna. Nel mirino di un malvivente un edicolante che, come ogni giorno prima dell’alba, stava aprendo l’attività a ridosso della strada.

All'alba l'arrivo del rapinatore, ma l'edicolante desiste

L‘uomo, un bolognese classe 1971, si é improvvisamente trovato davanti un giovane descritto alto, magro, vestito con abiti scuri e di colore che minacciandolo, ha tentato di estorcergli soldi e telefono: "Dammi i soldi o do a fuoco il locale". Gli vengono consegnati 50 euro ma vuole anche il cellulare: al rifiuto, ecco che compare una bottiglietta con del liquido (presumibilmente benzina) e poi le fiamme. la fuga e l'arrivo dei soccorsi. 

Il sollievo, poi le fiamme hanno divorato l'edicola

L’esercente ha pensato che fosse finita lì, e seppur spaventato ha aperto l’edicola ma, poco dopo, tutto ha preso fuoco. In pochi istanti l’attività commerciale è stata avvolta da fumo e fiamme. Immediatamente è scattato l’allarme e sul posto sono intervenuti i vigli del fuoco, che in circa mezz’ora hanno domato il rogo, ma del chiosco che vendeva giornali e riviste non è rimasto più nulla: tutto è stato distrutto. Sul posto polizia e scientifica. Indagini sono in corso. L'edicola è al momento inagibile. Al vaglio degli iqnuirenti li filmati delle telecamere della zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento