Cronaca

L'addio a Eleonora Ragazzi: "Più che un funerale, una festa"

Il fratello della 25enne vittima di un incidente avvenuto sulle strade di Monterenzio spiega che lei avrebbe voluto così: "Cerchiamo di renderlo il più allegro possibile, lei avrebbe voluto così"

Eleonora Ragazzi è morta a bordo della sua amatissima moto una settimana fa, l'incidente è avvenuto a Monterenzio ed è stato subito chiaro che per lei l'impatto era stato troppo forte. L'addio alla ragazza, probabilmente per rispetto di quelle che sarebbero state le sue volontà, non sarà un funerale "convenzionale". 

E' il fratello a dare appuntamento a chiunque voglia salutarla per l'ultima volta comunicando che l'addio alla motociclista è stato fissato per il prossimo lunedì: "Volevo informarvi che lunedì dalle 14 alle 17 in baracchina a Osteria Grande (dal laghetto) si terrà l'ultimo saluto a mia sorella. Per chi riuscirà e avrà piacere ad esserci vi aspettiamo li. Cerchiamo di renderlo il più allegro possibile perché lei avrebbe voluto così. Più che un funerale, una sorta di festa! I fiori sono ben accetti. Un abbraccio e grazie a tutti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'addio a Eleonora Ragazzi: "Più che un funerale, una festa"

BolognaToday è in caricamento