rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Elezioni 25 settembre, il prefetto ai sindaci: "Parità di accesso alle piazze da parte di tutti i partiti"

il Prefetto di Bologna Attilio Visconti si è rivolto ai Sindaci dell’area metropolitana per richiamare l’attenzione sulla necessità di garantire il pieno rispetto della disciplina in materia di propaganda elettorale e di svolgimento dei comizi elettorali

In vista dell’approssimarsi dell’apertura della campagna elettorale per le consultazioni politiche del prossimo 25 settembre, il Prefetto di Bologna Attilio Visconti si è rivolto ai Sindaci dell’area metropolitana per richiamare l’attenzione sulla necessità di garantire il pieno rispetto della disciplina in materia di propaganda elettorale e di svolgimento dei comizi elettorali.

"Il voto autunnale infatti – circostanza che trova un unico precedente nelle elezioni del novembre 1919 – andrà ad impattare con molti eventi e manifestazioni – le tradizionali feste – organizzate dai Partiti e dai Movimenti politici. Con la nota di che trattasi il Prefetto ha voluto, altresì, evidenziare che, al di là del tema (non certo indifferente) del rispetto delle norme vigenti, in questa occasione non può prescindersi dal rispetto di quelle norme non scritte dell’etica politica perché il fine per cui esiste la politica è esso stesso un fine etico: la tutela e la difesa dei diritti e delle esigenze dei cittadini. E il rispetto stesso della fiducia dei propri rappresentati, attraverso il rispetto del mandato concesso, è un gesto etico, indipendentemente dalla sanzionabilità giuridica del comportamento non conforme a questo rispetto”.

"Parità di accesso alle piazze a tutte le forze politiche"

Il Prefetto Visconti si è perciò appellato alla sensibilità dei Sindaci “….affinché l’assegnazione degli spazi e delle piazze per lo svolgimento della campagna elettorale avvenga in modo tale da garantire sempre e a tutte le forze politiche parità di accesso, per porre le condizioni per un confronto che possa svolgersi in un clima di equilibrio e di rispetto reciproco”, assicurando che la Prefettura garantirà la massima attenzione e cura nell’esame delle questioni che le saranno sottoposte, alla luce del quadro normativo vigente, a garanzia dei sopra richiamati principi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 25 settembre, il prefetto ai sindaci: "Parità di accesso alle piazze da parte di tutti i partiti"

BolognaToday è in caricamento