menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fpoyo C. La Torre

Fpoyo C. La Torre

Elezioni, reclamo per divisione uomini e donne, La Torre: 'Viola la privacy dei cittadini Transgender'

"Non è una questione di principio, lo userò per fare ricorso al Garante della Privacy"

"Ho presentato un reclamo al seggio 192 di Bologna" poichè “la divisione in file uomini e donne viola la privacy. Lo scrive sui social l'avvocato Cathy La Torre, attivista LGBTQ ed ex consigliera comunale, che rimanda all'articolo 9 del GDPR, ovvero si fa divieto di trattare dati personali che rivelino l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l'appartenenza sindacale, nonché trattare dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all'orientamento sessuale della persona.

La Torre fa riferimento alle persone Trans, non binarie, o che stanno effettuando una transizione di genere, in questo modo le si costringerebbe "a fare coming out anche qualora non volessero" e specifica "il reclamo non è una questione di principio, lo userò, infatti, per fare ricorso al Garante della Privacy". 

L'avvocato assicura "chiederò al Garante di esprimersi per stabilire se la divisione in file uomini e donne viola la privacy dei cittadini Transgender, posto che la transazione di genere è un dato personale sensibilissimo" e continua "chiederò inoltre al garante di stabilire se non sia più rispettoso della privacy la suddivisione degli elenchi elettorali in ordine alfabetico£

"A chi pensa che sia una cosa di poco conto - conclude - rispondo: il mondo si cambia con grandi e piccole battaglie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento