menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenze improvvise, il Comune vuole attivare sistema alert popolazione

Affidato incarico a ditta specializzata. Rintraccerà i cittadini in vari modi

Messaggi vocali, sms e fax: in caso di "pericolo imminente", il Comune di Bologna si dota di un "sistema di comunicazione di massa automatizzato" per mettere rapidamente in allerta alla popolazione.

Il servizio si chiama "AlertSystem" e per attivarlo l'amministrazione si affida alla ditta Comunica Italia. "Per svolgere l'attività di informazione alla popolazione con particolare riferimento a situazioni di pericolo imminente- si legge in un atto dirigenziale di Palazzo D'Accursio- è necessaria una capacità di comunicare in maniera massiva e diretta a tutti i soggetti individuati in una zona di rischio".

Di conseguenza, è necessario "dotarsi di uno strumento automatico di comunicazione massiva multicanale sugli strumenti più utilizzati telefonia fissa (voce e fax) e telefonia mobile (voce, sms e app)", continua l'atto. Questo sistema deve essere in grado, tra le varie esigenze citate, di selezionare le zone geografiche d'intervento, programmare le azioni di contatto, mettere a disposizione un risponditore automatico e garantire il servizio 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno. AlertSystem funziona in questo modo, "attraverso una semplice interfaccia web- spiega il Comune- senza la necessità di investimenti in attrezzature o linee telefoniche".

Il servizio consente di inviare "messaggi vocali, sms e fax verso tutte le utenze telefoniche fisse a prescindere dalla richiesta di ricezione volontaria e verso tutte le utenze telefoniche mobili previamente registrate". I soggetti abilitati dell'amministrazione possono attivare il servizio accedendo al sistema "da qualsiasi computer o dispositivo mobile in qualsiasi localita' e ora del giorno e della notte"

Il sistema è dotato di linee telefoniche "in grado di poter effettuare 216mila chiamate in modalità best effort da 60 secondi in un'ora- continua la determina- grazie alle piattaforme collocate presso le server farm di British Telecom e collegate direttamente alle centrali telefoniche dello stesso gestore". AlertSystem, inoltre, fornisce "linee telefoniche, apparati telefonici, server, data base, applicativi software in modalità Aso e un'app geolocalizzata". Il sistema individuato dal Comune, in più, "mette a disposizione di tutti i cittadini l'applicazione geo referenziata Alertsystem App, direttamente e gratuitamente scaricabile dagli store ufficiali dei maggiori brand di smartphone nonché il servizio 'app non app', che permette di usufruire del servizio anche ai telefoni non compatibili con le app dei vari store".

Infine, un altro elemento considerato è che il servizio "può essere utilizzato dal Comune- si legge nell'atto- anche per divulgare informazioni su altre tipologie di avvisi oltre quelli relativi alla protezione civile, quali ad esempio la viabilità". La proposta economica avanzata da Comunica Italia, accettata dal Comune, prevede 39.650 euro Iva inclusa: 21.350 euro per il 2019 (quota comprensiva di maggiori spese per l'attivazione del servizio) e 18.300 per il 2020 (sole spese di gestione). (Pam/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento