Entra in farmacia senza mascherina, poi sputa e colpisce i poliziotti

È successo ieri in via Emilia Levante, 52enne sanzionata e denunciata

È entrata senza mascherina in una farmacia e, quando il farmacista le ha detto di indossarla, si è rifiutata di farlo e ha cominciato a sputare sul pannello di plexiglass montato sul bancone. 

È successo ieri intorno alle 12 in via Emilia Levante, quando, dopo la segnalazione, i poliziotti sono arrivati nella farmacia trovando la donna in evidente stato di alterazione alcolica. La signora, una cittadina italiana del 1968, già pregiudicata, è stata sanzionata per ubriachezza e per violazione della normativa covid, nonché denunciata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Una volta accompagnata in questura per accertamenti, infatti, ha dato in escandescenze e ha colpito gli operatori offendendoli più volte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento