menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marzabotto, casi di Epatite 'A' a scuola : scattano le vaccinazioni

I bambini contagiati sarebbero due. A diffondere la notizia una nota del dirigente scolastico

"Si sono verificati due casi di Epatite di tipo 'A' nella scuola primaria di Marzabotto, ed è il secondo caso a distanza di pochi giorni". A lanciare l'allarme sono alcuni genitori del comune dell'Appennino, preoccupati dopo la nota ricevuta questa mattina via mail e inviata dal dirigente scolastico: comunicato che informa tutte le mamma e i papà della situazione.

"In riferimento alla nota del 19 febbraio 2019, recante come oggetto 'Caso di epatite A e raccomandazioni sanitarie in merito' - si legge - la pediatra territoriale ha ricevuto la segnalazione di un secondo caso, non accertato ma suggestivo per criteri clinici e di laboratorio, di Epatite A. Secondo quanto riportato dalle indicazioni ministeriali e regionali, in caso di malattie di persone inserite in comunità, è previsto che nelle scuole ementari e medie la vaccinazione è offerta a tutti i possibili contatti ad alto rischio solo in caso di focolaio epidemico ( 2 o più casi  insorti durante il periodo di sorveglianza sanitaria). Per tale motivo, con la presente siamo a informarvi che è possibile effettuare le vaccinazioni anti Epatite A secondo indicazioni".  La nota infatti, riporta il calendario a disposizione dei genitori che vogliono eseguire le vaccinazioni ai propri figli, suddiviso in giorni, orari e classi. 

"E' una situazione inacettabile - spiega a BolognaToday Morris Battistini, genitore di una bambina che frequenta la scuola primaria nonché consigliere di opposizione in Comune - La nota della scuola arrivata qualche giorno fa ci informava del primo caso di Epatite A, dandoci delle raccomandazioni, e adesso veniamo informati del secondo caso. Siamo stati informati in maniere celere, ma il problema persiste. Pensiamo che la scuola sia il luogo più sicuro per i nostri figli, e invece per un motivo o un altro dobbiamo sempre correre ai ripari. Così come altri genitori siamo molto arrabbiati, non è possibile che si verifichino due casi simili in così poco tempo. Ci sono stati casi di pidocchi, e ormai possiamo dire che è normale in tutte le scuole, ma di una patologia simile mai. Parliamo di un Comune di 7mila abitanti in Appennino, insomma inaccettabile".

Vaccinazioni epatite A

Come riportato nella nota diffusa questa mattina dalla scuola, i genitori dei bambini che frequentano alcune classi dell'istituto e vogliono vaccinare i propri figli,  possono recarsi presso l'ambulatorio della pediatria territoriale nella Casa della Salute:

  • lunedì 25 febbraio, dalle 9 alle 12,30 per i bambini che frequentano la classe II sezione B, e dalle 13,30 alle 16 per i bambini che frequentano la classe II sezione A
  • giovedì 28 febbraio dalle 9 alle 12,30 per i bambini che frequentano la classe III sezione B, e dalle 13,30 alle 16 per i bambini che frequentano la classe III sezione C

Presso la casa della Salute di Vergato invece, potranno recarsi lunedì 25 febbraio

  • dalle 9,30 alle 12,30 i bambini che frequentano la classe IV sezione C
  • dalle 13,30 alle 16 i bambini che frequentano la classe III sezione A
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento