rotate-mobile
Cronaca Parco della Montagnola

Eroina, assuntori in arrivo a Bologna anche da fuori Regione per rifornirsi

Ieri pusher in manette, dopo essere stato pizzicato in flagrante all'interno del parco della Montagnola. E' il 19° spacciatore di eroina bianca arrestato dai Carabinieri negli ultimi 5 mesi

Ancora eroina in città, dove arrivano anche da fuori Regione gli assuntori per rifornirsi. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio e dell’uso di droghe leggere e pesanti, hanno arrestato un libanese di 31 anni, senza fissa dimora, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Il soggetto è stato visto dai militari all’interno del parco della Montagnola mentre cedeva un involucro sospetto a un 26enne di Verona che era giunto fino a Bologna per fare un po’ di “spesa”. Il consueto scambio droga-denaro è stato interrotto e il giovane acquirente, poi segnalato alla Prefettura, è stato perquisito e trovato in possesso di 0.38 grammi di eroina bianca. Il libanese è stato perquisito ed altri 7 involucri contenenti la stessa sostanza stupefacente e per un peso totale pari a 7.70 grammi, sono stati rinvenuti e sequestrati.

Al termine degli atti, il pusher è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri Bologna fino a questa mattina quando è stato tradotto in Tribunale per la celebrazione del rito direttissimo. Il 31enne è il 19° spacciatore di eroina bianca che i Carabinieri del Nucleo Operativo hanno arrestato dall’inizio dell’anno.     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina, assuntori in arrivo a Bologna anche da fuori Regione per rifornirsi

BolognaToday è in caricamento