Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Eroina bianca: altre due vittime, 42enne trovato morto nella sua casa di Pianoro

"Ormai - ha detto il procuratore aggiunto Valter Giovannini, coordinatore del gruppo di magistrati che si occupano di criminalità comune - è un problema di sanità pubblica"

Altre due persone sono morte a causa dell'eroina bianca a Bologna. In mattinata è deceduto all'ospedale Sant'Orsola un uomo di 48 anni, originario di Bari, ricoverato dalla sera del 17 settembre, quando si era accasciato in vicolo Ghirlanda, in centro a Bologna. E' di ieri, invece, il ritrovamento senza vita nella sua abitazione di un quarantaduenne di Pianoro, come riferito dal Corriere di Bologna.

Rimane ricoverata in terapia intensiva la ragazza di 16 anni che aveva avuto un malore in strada all'alba di giovedì. Nei mesi estivi sono una quindicina i casi di malore causati da overdose, almeno otto i decessi. ''Ormai - ha detto il procuratore aggiunto Valter Giovannini, coordinatore del gruppo di magistrati che si occupano di criminalità comune - è un problema di sanità pubblica, ma le istituzioni non ce la potranno mai fare se gli assuntori continuano a disinteressarsi della propria vita. Tutti i giorni - ha proseguito Giovannini - trattiamo spacciatori per i quali il rischio di uccidere altre persone non è un problema che avvertono. Comunque, finché ci sarà un consumo massiccio e folle di eroina bianca, la strage non si arresterà''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina bianca: altre due vittime, 42enne trovato morto nella sua casa di Pianoro

BolognaToday è in caricamento