menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carrello stracolmo da 850 euro, ma ne pagano 44: tre nei guai all'Esselunga

Muniti di lettore elettronico per il codice a barre, avevano registrato solo alcuni prodotti acquistati

Triplice denuncia per un uomo e una donna italiani di 26 e 27 anni e per una cittadina bulgara di 28. E' accaduto venerdì 17 luglio al supermercato Esselunga di via Emilia Ponente. 

Muniti di lettore elettronico per il codice a barre, i tre avevano registrato solo alcuni prodotti acquistati, mentre il carrello era stato riempito fino all'orlo. Sono stati notati da un vigilante che li ha fermati e controllati per poli chiamare la Polizia. In effetti, a conti fatti, la somma da pagare alle casse sarebbe stata di 850 euro, una cifra di 20 volte superiore al "conto" che appariva sul lettore elettronico. L'uomo, già pregiudicato, e le due donne sono stati denunciati per tentato furto aggravato. 

Episodio simile e stessa denuncia per una 19enne incensurata: alla Coop di Piazza dei Martiri, sempre il 17 luglio, ha tentato di rubare creme per il corpo per 42 euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento