rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Natale: covid e rientri dall'estero, limitazioni a seconda dei paesi. Cosa prevede il dpcm

Per chi rientra in aereo, il punto tamponi all’Aeroporto di Bologna resterà chiuso

Il Dpcm - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - del 3 dicembre contiene le disposizioni per il territorio nazionale e per gli spostamenti da/per l’estero, e rimarrà in vigori fino al 15 gennaio 2021.

Spostamenti da e per l’estero 

Il DPCM 3 dicembre 2020 si basa su elenchi di Paesi (Allegato 20) per i quali sono previste differenti limitazioni.

Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano: non è prevista nessuna limitazione.

Elenco B - Gli Stati e i territori a basso rischio epidemiologico verranno individuati, tra quelli di cui all' Elenco C, con ordinanza adottata ai sensi dell’articolo 6, comma 2 del DPCM 3 dicembre 2020.

Elenco C -  Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Regno Unito (incluse isole del Canale, Isola di Man, Gibilterra e basi britanniche nell’isola di Cipro ed esclusi i territori situati al di fuori del continente europeo per i quali il Regno ha la responsabilità delle relazioni internazionali), Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.

Elenco D - Australia, Giappone, Nuova Zelanda, Repubblica di Corea, Ruanda, Singapore, Tailandia, Uruguay

Elenco E - Tutti gli Stati e territori non espressamente indicati in altro elenco

Aeroporto Marconi 

Il punto tamponi all’Aeroporto Marconi di Bologna resterà chiuso dall’8 dicembre al 6 gennaio. Chi arriva a Bologna il 9 dicembre e ha già prenotato l’appuntamento per l’esecuzione del tampone all’aeroporto potrà effettuare il test nel punto allestito alla Fiera.

Covid, ingressi dall’estero: chiude il punto tamponi all’aeroporto Marconi, cosa cambia

Nel periodo dal 10 al 20 dicembre, secondo il DPCM, anche chi entra in Italia da un Paese europeo dovrà segnalarsi al Dipartimento di Sanità Pubblica, compilando il modulo presente sul sito web, e avere un referto negativo di tampone, antigenico o molecolare, effettuato nelle 48 ore precedenti la partenza, quindi nel Paese da cui proviene. 

Se all’arrivo a Bologna non si possiede il referto è necessario, dopo essersi segnalati all’Ausl, restare in quarantena per un periodo di 14 giorni che sarà certificato da mail inviata dal Dipartimento di Sanità Pubblica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale: covid e rientri dall'estero, limitazioni a seconda dei paesi. Cosa prevede il dpcm

BolognaToday è in caricamento