rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024

Traditi da una Lancia Y parcheggiata alla ex Stamoto, Polizia arresta 5 uomini | VIDEO

Sono stati sorpresi mentre scambiavano 600 grammi di cocaina con 25mila euro in contanti

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Nuovi controlli all’ex caserma Stamoto hanno portato la Squadra Mobile all’arresto di 5 uomini per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’operazione, condotta il 9 maggio, ha portato anche al sequestrato di 600 grammi di cocaina e dei 25mila euro in contanti che sarebbero dovuti servire a pagarla.

Ad incastrare la banda è stata una Lancia Y, l’auto utilizzata da due di loro per recarsi alla ex caserma Stamoto e spacciare. Gli agenti della Squadra Mobile, infatti, avevano notato la macchina e l’hanno seguita a lungo. E da lì sono partite le indagini.

Il pedinamento per la città

I poliziotti hanno sorpreso i cinque uomini, marocchini e tunisini, che si stavano accordando per la vendita di un importante quantitativo di droga. In particolare, il 36enne E.A., tramite il 37enne connazionale H.O., aveva deciso di comprare la cocaina da due venditori che sarebbero arrivati in auto. Uno di loro avrebbe controllato i soldi e l’altro avrebbe consegnato lo stupefacente.

Gli agenti in borghese hanno osservato la scena e hanno seguito la Lancia Y di E.A. al centro commerciale Centro Nova di Villanova di Castenaso. Quando la vettura si è fermata, gli agenti hanno visto l’uomo maneggiare e contare il denaro, per poi dirigersi in via Ruggeri, entrare all’interno dei parcheggi condominiali e incontrare lo zio, il 39enne E.H. I due poco dopo sono andati in via del Lavoro e sono entrati in casa del 39enne.

Lo scambio di droga e soldi

E.A. poi è sceso in strada, è salito nuovamente sulla Lancia Y e si è diretto in Via Mazzini dove ha incontrato l’intermediario H.O. Quest’ultimo  è salito a bordo dell’auto e insieme si sono diretti in via Luca della Robbia, dove poco dopo è arrivato anche il 39enne a bordo di uno scooter. I tre hanno atteso i due fornitori, il 30enne marocchino S.T.  e il 33enne tunisino Et.A, che sono arrivati a bordo di una Fiat 500. Dall’interno dell’auto, gli uomini hanno preso un sacchetto nero per poi dirigersi nelle cantine di un palazzo vicino.

 A questo punto gli agenti hanno deciso di intervenire. Hanno fermato gli occupanti della Lancia Y, sorpresi nell’atto di contare i soldi. Hanno cercato di scappare ma sono stati bloccati insieme agli atri due complici. Tre di loro hanno diverse condanne, precedenti penali e di polizia alle spalle per i reati inerenti alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, uno di loro ha precedenti di polizia in materia di reati di reati contro il patrimonio ed immigrazione, mentre l’ultimo, irregolare, non era mai stato fermato.

Video popolari

Traditi da una Lancia Y parcheggiata alla ex Stamoto, Polizia arresta 5 uomini | VIDEO

BolognaToday è in caricamento