rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via San Donato, 160

Ex Breda, a poche ore dal fallimento nuovo vertice a Roma

I sindacati convocati al ministero dello sviluppo economico. Trattativa in extremis

Un vertice convocato in extremis, per scongiurare l'epilogo più funesto per la Ex Breda, lo stabilimento di produzione autobus vdi via San DOnato che oggi rischia di chiudere definitivamente, portandosi dietro oltre 150 lavoratori e lavoratrici.

E' stato annunciato ieri un incontro sul filo della scadenza: al tavolo di via Molise, sede del dicastero retto dal viceministro Di Maio, saranno una delegazione dei sindacati, Invitalia e il governo. L'invito è stato esteso anche ai vertici della Iia che sempre nella giornata di oggi hanno in agenda una assemblea dei soci che, nelle peggiori delle ipotesi, potrebbe decretare l'avvio della procedura per portare i libri in tribunale.

Circa due mesi fa era decollata l'opzione, annunciata da Di Maio, di fare entrare il pubblico nel cda della Ex Breda (150 posti a Bologna e quasi 300 a Flumeri, Avellino): all'operazione si era parlato anche della disponibilità dell'imprenditore bolognese Valerio Gruppioni di Sira, operazione poiarchiviata. L'obiettivo sarebbe quello di subentrare alla gestione Del Rosso, acquisendo la maggioranza in Cda. Intanto si è registrata anche la disponibilità della Regione EMilia-Romagna a partecipare al salvataggio dell'azienda.

Intanto i lavoratori, alcuni dei quali sono andati a manifestare giovedì e venerdì sotto la sede del ministero, devono avere ancora gli arretrati dello stipendio di agosto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Breda, a poche ore dal fallimento nuovo vertice a Roma

BolognaToday è in caricamento