Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Via Toscana

Via Toscana, tolta l'acqua alle ex-Ferrari occupate. Asia: "Ingiustificabile, giunta senza dignità"

Dopo la luce è stata sospesa anche l'erogazione dell'acqua alle ex Ferrari. Il sindacato inquilini di Usb-Asia protesta: "Merola si pronunci"

Ex Scuole Ferrari occupate: prima la luce, poi l'acqua. Ieri pomeriggio gli occupanti delle ex scuole di via Toscana hanno dovuto constatare di essere rimasti anche a secco: "Dopo l'interruzione della fornitura elettrica e' stata sospesa anche quella dell'acqua. Non vi e' nessuna giustificazione per quanto sta accadendo, nessuna legge, nessun calcolo amministrativo puo' giustificare il fatto che, in pieno agosto, 60 persone vengano lasciate senza luce e acqua", protesta subito il sindacato inquilini di Usb, Asia.

"Solo l'ignavia, la codardia di una giunta e di un sindaco senza alcuna dignita', senza nessun senso etico puo' restare indifferente a una simile situazione", dice in un comunicato Giorgio Simbola, di Asia, chiedendo al primo cittadino, Virginio Merola di pronunciarsi in prima persona su questa situazione e sul dramma di "decine di migliaia di persone che, nella citta' che amministri, sono allo stremo" perche' sotto sfratto o senza un alloggio. Per Asia, inoltre, "e' evidente che questa situazione che ha nell'emergenza abitativa solo il suo apice, non puo' essere ritenuta di competenza di un singolo assessorato".

(Fonte Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Toscana, tolta l'acqua alle ex-Ferrari occupate. Asia: "Ingiustificabile, giunta senza dignità"

BolognaToday è in caricamento