menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Staveco, Merola preoccupato dal nuovo governo: "Spero di non dover ricominciare da zero"

Intanto "sul parcheggio provvisorio siamo in lite da un anno con la Soprintendenza perchè non ci da' l'autorizzazione a fare, intanto, un parcheggio fatto meglio, che comunque comporta un aumento dei posti" 

Il sindaco di Bologna Virginio Merola non è tranquillo. Stavolta l'oggetto di preoccupazione è l'area ex Staveco:  "Spero di non ricominciare da capo", ha dichiarato il sindaco di Bologna in occasione di un faccia a faccia con gli iscritti al circolo Pd di via Murri.

Dopo che l'Università ha rinunciato al progetto del campus ("Sto zitto, non faccio polemica") ora nel futuro dell'ex area militare, ricorda Merola, ci sono gli uffici giudiziari oltre ad altri usi: operazione che "dev'essere finanziata dal ministero della Giustizia e attuata dall'Agenzia del Demanio, con la quale abbiamo già iniziato a discutere". Il confronto riprendera' nei prossimi giorni, "perche' il Governo ha cambiato il direttore.

La prossima settimana lo incontro e spero di non ricominciare da capo", afferma il sindaco. Intanto, in attesa della futura area per la sosta prevista nello stesso comparto, "sul parcheggio provvisorio siamo in lite da un anno con la Soprintendenza- aggiunge Merola- perche' non ci da' l'autorizzazione a fare, intanto, un parcheggio fatto meglio, che comunque comporta un aumento dei posti". 

(Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento