Cronaca

Fabio Perini S.p.A., in mensa il murale realizzato dai ragazzi del Liceo Artistico

Il cuore del progetto parte dall’idea di creare un ambiente confortevole per i dipendenti che occupano la mensa

Fabio Perini S.p.A., leader mondiale nel settore converting e packaging, inaugura a Bologna il progetto alternanza scuola-lavoro con i ragazzi del Liceo Artistico Arcangeli di Bologna.

Sotto la supervisione della prof.ssa Valeria Milo i ragazzi hanno portato avanti un progetto per la creazione del dipinto nella sala pranzo. I lavori sono iniziati lunedì 11 giugno e, grazie alla disponibilità dei ragazzi del Liceo, dureranno per due settimane.

"L’Azienda si è affidata alle idee creative dei 13 liceali che hanno trovato l’ispirazione fin dal primo incontro-visita alla Fabio Perini" si legge nella nota "i ragazzi, infatti, hanno cercato di coniugare le esigenze del cliente con la loro stessa fantasia restando, peraltro, curiosi nell’apprendere i meccanismi intrinsechi all’Azienda e le informazioni
relative alle macchine packaging prodotte con brand Casmatic e rinomate a livello mondiale". 

Il cuore del progetto parte dall’idea di creare un ambiente confortevole per i dipendenti che occupano la mensa in un momento di relax, di stacco dalle ore lavorative e dalla vita quotidiana. 
Protagonista dell’opera è, infatti, la visione di un sottobosco che dà alla mensa Fabio Perini un tocco di colore e un’atmosfera serena all’interno degli spazi aziendali. “Il progetto è nato dalla visione di alcuni dipinti del pittore francese Henri Julien Felix Rousseau detto il Doganiere - dichiara la Prof.ssa del Laboratorio della Figurazione Bidimensionale Valeria Milo - il quale è servito come punto di riferimento per soddisfare le esigenze e le volontà dei
ragazzi di creare una continuità, permessa dalle vetrate della mensa, tra l’ambiente esterno e la realizzazione in acrilico di un’atmosfera naturale all’interno delle quattro mura”.

“Il progetto alternanza scuola-lavoro” continua la Prof.ssa Milo “ha appassionato i 13 studenti fin dall’inizio”. L’idea, infatti, ha cominciato a prendere vita a febbraio, durante le sue ore in aula, successivamente alla prima visita alla Fabio Perini S.p.A. “L’attività di alternanza scuola-lavoro favorisce processi formativi orientati all’acquisizione di
competenze spendibili nel mondo del lavoro – commenta Oswaldo Cruz, CEO Fabio Perini S.p.A. - per questo è un progetto che mi sta particolarmente a cuore. È un modo per formare i giovani, aprire l’azienda al territorio e creare sinergie”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Perini S.p.A., in mensa il murale realizzato dai ragazzi del Liceo Artistico

BolognaToday è in caricamento