rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022

Spettacolari proiezioni sulla facciata: ecco come sarebbe stata San Petronio a lavori finiti | VIDEO

Tra musica e storia dell'arte San Petronio celebrata con una video installazione. Lepore: "La basilica dei bolognesi costruita dai bolognesi"

Un'incompiutezza che lascia spazio all'immaginazione e l'immaginazione che lascia spazio all'azione. Nasce così l'iniziativa di Bologna Festival con l'evento "La Piazza si accende": un concerto dell'Orchestra Senza Spine che ha suonato alcune opere di bolognesi, di nascita o di adozione, come Respighi, Rossini o Wagner.

La video installazione proiettata sulla facciata di San Petronio "l'incompiuta" ha ripercorso secoli di progetti ideati e mai realizzati per il rivestimento della sua facciata, opera dei più celebri architetti della storia, da Palladio in poi. Guglie in stile gotico, archi rinascimentali o barocchi, fino alle idee più contemporanee del '900: l'artista Luca Agnani, che ha realizzato la mappatura, ha regalato ai bolognesi una vista di San Petronio come nessuno l'ha mai vista, ma solo immaginata. Lo spettacolo, iniziato nella serata di giovedì 15 settembre, sarà visibile fino a lunedì 19 settembre.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Spettacolari proiezioni sulla facciata: ecco come sarebbe stata San Petronio a lavori finiti | VIDEO

BolognaToday è in caricamento