Cronaca Centro Storico / Piazza Maggiore

Falso allarme bomba in Comune: denunciato un 62enne

Intercettato e denunciato l'autore della telefonata che ha fatto scattare l'allerta. Risponderà di procurato allarme e interruzione di pubblico esercizio

Intercettato e denunciato l'autore della telefonata che ieri ha gettato scompiglio in Comune, segnalando un ordigno pronto ad esplodere negli uffici di Palazzo D'Accursio. A seguito della segnalazione, massiccio impiego delle forze dell'ordine sul posto: l'edificio è stato fatto evacuare (come la vicina biblioteca Salaborsa e l'Urban Center) e gli artificieri hanno controllato lo stabile per circa 2 ore, alla ricerca della bomba, che alla fine, fortunatamente, non c'era.

Ora è stato individuato l'uomo che, intorno alle 13.30 di ieri, ha chiamato i carabinieri - dal proprio telefono cellulare - lanciando il falso allarme bomba. Si tratta di un cittadino italiano di 62 anni. Da quanto si apprende, avrebbe agito così perchè mosso da motivi personali, una sorta di vendetta nei confronti dell'amministrazione a causa di un'ingiustizia subita, a suo dire. 

Le forze dell'ordine, dopo essere risalite all'apparecchio dal quale partiva la chiamata incriminata, sono risaliti all'anziano. E' stato quindi raggiunto e denunciato per procurato allarme e interruzione di pubblico esercizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme bomba in Comune: denunciato un 62enne

BolognaToday è in caricamento