Cronaca Centro Storico

Falso dentista scoperto in pieno centro: colto in flagranza dai Carabinieri del NAS

I militari lo hanno sorpreso mentre, con camice e mascherina, stava praticando cure odontoiatriche a pazienti ignari, in uno studio senza autorizzazioni sanitarie

Immagine di repertorio

Un 'dottore' senza laurea che esercitava in uno studio abusivo e senza autorizzazioni. Lo hanno sorpreso i Carabinieri del NAS in pieno centro a Bologna. 

Il sedicente medico era 'specializzato' in odontoiatria ed è stato colto in flagranza mentre, con camice e mascherina, stava praticando cure dentistiche a pazienti completamente ignari: il suo studio non garantiva inoltre i requisiti minimi per la prevenzione del rischio di possibili infezioni quali Epatite, Hiv e Tbc.

I Carabinieri, al termine degli accertamenti, hanno messo sotto sequestro i locali, le attrezzature sanitarie, vari medicinali, tra i quali anche anestetici e di numerose radiografie attestanti una continuità lavorativa. Il falso dentista, sprovvisto di titolo accademico, è stato denunciato. 

Dall’inizio dell’anno sono 11 le persone individuate dal NAS di Bologna intente a praticare indebitamente cure odontoiatriche, per l’esattezza 6 a Bologna, 1 a Ferrara, 4 a Forlì: il valore complessivo dei sequestri supera i 2 milioni di euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso dentista scoperto in pieno centro: colto in flagranza dai Carabinieri del NAS

BolognaToday è in caricamento