menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Camere IVR

Camere IVR

Fantasmi e spiriti: i ghost-hunters tracciano la mappa dei luoghi infestati a Bologna e dintorni

Spiriti dei pazienti di un vecchio ospedale, una bimba murata viva nella sua villa a Trebbo di Reno e il fantasma "celebre" di Caterina Sforza

Castello di Dozza

Molto interessante perche' ha ospitato Caterina Sforza, signora di Imola e Forli nata a Milano nel 1463, deceduta per polmonite il 28 maggio 1509. Pare che il suo fantasma vaghi ancora nelle stanze del castello.

Castello di Dozza-2

Villa Clara

Villa Clara o Villa Malvasia, è un posto molto interessante e misterioso. Poco fuori Bologna, a Trebbo, in via Zanardi 449. Si narra che nella Villa abitasse la nobile famiglia degli Alessandri i quali avevano una figlioletta di nome Clara, la storia dice che la bambina venne murata viva dal padre in una stanza della Villa, perchè indemoniata e pericolosa per il prestigio del nome della famiglia.
In molti affermano che la bambina vaghi ancora nella Villa e in giardino.

20131230_163243-2

Rocca di Imola

L'imponente castello è ritenuto un luogo infestato da numerosi spiriti, anche in questo caso il più famoso è quello di Caterina Sforza.
Esitono però altre leggende, si narra che uno spirito femminile non meglio identificato, si aggiri per il forte in preda ad un lamento angosciante; il forte è famoso anche per la leggenda secondo cui sarebbe possibile ascoltare dei soldati fantasma che combattono in difesa del castello.
Il nostro gruppo durante un sopralluogo nel forte ha registrato un interessantissimo file audio in cui si sente chiaramente uno sparo con successiva ricarica.


Il CTGH (Crucoli Torretta Ghost Hunters) nasce nel 2008 con lo scopo di indagare e di documentare ogni luogo italiano considerato infestato.
Si è deciso di svolgere attività anche su richiesta in maniera gratuita, effettuando indagini per privati in cerca di aiuto o di risposte. Il gruppo è stato fondato da Giulio, Giuliano e Bruno Scorpiniti e ha visitato molti luoghi pubblici e privati, abbandonati e non, alla ricerca di prove che confermassero o smentissero l'esistenza dei fantasmi e delle infestazioni. Ultimamente sono state svolte alcune indagini per privati i cui risultati, per richieste esplicite, non sono stati resi pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento