menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hobo appende un fantoccio di Salvini dal ponte della stazione. Lui: "Ci fate pena"

Un salvini-fantoccio a testa in giù. Il collettivo: ""Il ducetto della casta fascio-leghista Matteo Salvini per l'ennesima volta ha tentato di venire a Bologna per verificare se è una città libera oppure dell'Unione Sovietica"

Anche questa volta la visita di Matteo Salvini a Bologna ha fatto notizia. Non ci sono stati momenti di tensione nè alcuno scontro in via De Maria questa mattina, ma poi una foto fa il giro dei media nazionali: un fantoccio di Matteo Salvini appeso a testa in giù sul ponte della stazione. A posizionarlo sono stati gli attivisti di Hobo. 

Il loro commento alla pubblicazione delle foto su Facebook: "Il ducetto della casta fascio-leghista Matteo Salvini per l'ennesima volta ha tentato di venire a Bologna per verificare se è una città libera oppure dell'Unione Sovietica. Dopo averti cacciato già tre volte, anche oggi dimostriamo che Bologna è una città libera perché respinge la gente come te e ti fa dondolare dal ponte della stazione". 

Anche Salvini pubblica le immagini su Facebook: "Questa è la democrazia dei rossi, non ci fate ridere ma ci fate pena".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento