Fase due e distanziamento, Aitini: "Partiti bene, ma da oggi si faranno le multe"

Più pessimista Licciardello (Pd): "Bambini 'alla molla' e in tanti senza mascherina"

"Ho girato i parchi e ho visto molta responsabilità da parte delle persone. Quasi tutti avevano le mascherine e il distanziamento era rispettato", racconta alla 'Dire' l'assessore alla Protezione civile del Comune di Bologna, Alberto Aitini. "Nelle ore di punta c'era tanta gente nei parchi, ma comunque- continua Aitini- ho visto un approccio positivo da parte delle persone. Sembra che le misure siano state interiorizzate".

Naturalmente "qualche caso c'è sempre, qualcuno che gioca a pallone e che è stato fermato. Ma per oggi- spiega l'assessore- gli interventi della Polizia locale sono stati solo di informazione alle persone su cosa si può e non si può fare. Da domani iniziamo con le multe", avverte Aitini. Molto più pessimistica la visione del consigliere comunale Piergiorgio Licciardello (Pd): "Con i video che mi arrivano dal centro, per non parlare dei bar, e quello che ho visto or ora ai giardini Margherita, solo la Divina Provvidenza potrà salvarci da un secondo picco e un nuovo lockdown".

Il dem, su Facebook, racconta di "bambini a giocare in gruppo 'alla molla' senza mascherina. Ragazzi senza mascherine (o peggio, con le mascherine appese nei modi più strani come a dire 'visto come sono figo. I miei vecchi rompono che devo uscire con la mascherina ma col c... che la tengo') che si salutano sbaciucchiandosi e che fanno capannello sui prati, ovviamente senza distanziamento. Proprietari di cani che chiacchierano ravvicinati dei propri animali, rigorosamente con mascherina spostata perché, diamine, parlare con la mascherina non è educato. E via così...".

Nel mezzo "tanta gente, giovani e meno giovani- riferisce semre Licciardello- la maggioranza con mascherina, distanze e precauzioni. Purtroppo però non basta. In una pandemia i comportamenti irresponsabili di una minoranza finiscono per penalizzare tutti. Purtroppo dobbiamo prendere atto che il 'modello svedese' da noi non funziona".

Anche Marco Piazza (M5s) è andato a dare un'occhiata ai giardini Margherita, percependo una situazione molto diversa. "Grande disciplina, tutti con mascherina. Nessun assembramento. Sindaco e presidenti di quartiere per ora possono stare tranquilli", afferma il vicepresidente del Consiglio comunale, aggiungendo: "Alcune persone che parlavano tra loro, ma a distanza di sicurezza felici di rivedersi dal vivo dopo tanto tempo. Conoscenze e amicizie interrotte che si riallacciano".

In meno di un'ora "ho incontrato anche tre pattuglie, della Polizia municipale e della Polizia di Stato", segnala il grillino. Nota negativa? "L'erba era alta (al ginocchio) in almeno la metà del parco. Il Comune aveva detto che lo sfalcio era continuato anche durante la chiusura, direi che almeno ai giardini Margherita e in altre aree che mi sono state segnalate non è andata così: lo sfalcio era in corso in quel momento con più mezzi". Tanto che "i corridori, per mantenere la distanza di sicurezza sugli stretti sentieri assediati dalle piante- aggiunge Piazza- facevano improbabili deviazioni in mezzo all'erba alta". (San/Pam/ Dire)

Coronavirus Bologna e provincia 4 maggio: "Bene Imola: né contagi né decessi"

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 4 maggio: "Continuano a calare i casi attivi"

VIDEO | Primo giorno - Fase 2: pomeriggio assolato, pienone ai Giardini

Coronavirus, tra due settimane altri 4 milioni di mascherine gratuite

Covid-19, fase 2: ecco il nuovo modello di autocertificazione. Scaricalo qui

Coronavirus, fase 2 anche per gli ospedali: al via le prime prestazioni non urgenti

Coronavirus, fase 2: chi sono i 'congiunti' che si possono incontrare?

Covid-19, fase 2: quali spostamenti sono consentiti? Le domande più frequenti

Covid-19, i ricercatori Unibo: "Il vaccino dovrà tenere conto di una speciale proteina, la Spike"

Ecco il testo completo del nuovo DPCM 26 aprile 2020

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento