Fase due, M5S: "Consentire gli spostamenti per i parenti a chi vive al confine della regione"

L'interrogazione ariva dalla consigliera regionale Silvia Piccinini

Permettere a quei cittadini che vivono all’interno di comuni posti lungo i confini dell’Emilia-Romagna di poter andare a trovare un proprio caro anche se quest’ultimo si trova in una regione diversa: è la proposta avanzata dal MoVimento 5 Stelle all’interno di una risoluzione a firma della capogruppo regionale Silvia Piccinini.

"Come hanno raccontato anche le cronache dei giornali -commenta la consigliera- c’è chi si trova impossibilitato ad andare a trovare il proprio genitore perché quest’ultimo vive a poche decine di chilometri di distanza ma formalmente all’interno di un comune di un’altra regione. Penso alla zona del Mugello tra Toscana ed Emilia-Romagna oppure alla zona del Parmense o del Ferrarese, in cui sono molte le comunità che di fatto fanno riferimento ad una sostanziale unione tra regioni diverse".

Quello che si chiede è in qualche modo di pensare a una deroga per lo sconfinamento per qualche chilometro in un comune contiguo all’Emilia-Romagna. "Si tratta sicuramente di un provvedimento che riguarderebbe un numero limitato di persone, con un impatto contenuto anche in riferimento al contenimento del contagio, da sottoporre comunque a verifica del trend epidemiologico” conclude la capogruppo M5S.

Coronavirus Bologna e provincia 4 maggio: "Bene Imola: né contagi né decessi"

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 4 maggio: "Continuano a calare i casi attivi"

VIDEO | Primo giorno - Fase 2: pomeriggio assolato, pienone ai Giardini

Coronavirus, tra due settimane altri 4 milioni di mascherine gratuite

Covid-19, fase 2: ecco il nuovo modello di autocertificazione. Scaricalo qui

Coronavirus, fase 2 anche per gli ospedali: al via le prime prestazioni non urgenti

Coronavirus, fase 2: chi sono i 'congiunti' che si possono incontrare?

Covid-19, fase 2: quali spostamenti sono consentiti? Le domande più frequenti

Covid-19, i ricercatori Unibo: "Il vaccino dovrà tenere conto di una speciale proteina, la Spike"

Ecco il testo completo del nuovo DPCM 26 aprile 2020

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento