menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade nel bosco e si ferisce, bolognese recuperato dal Soccorso alpino

Un ragazzo in cerca di funghi vede l'uomo dolorante in fondo a un dirupo e dà l'allarme

Nel primo pomeriggio i tecnici del Soccorso alpino e speleologico dell’Emilia Romagna sono intervenuti in aiuto di un anziano bolognese, infortunatosi nel bosco non distante da Roncoscaglia (Sestola) in seguito ad una scivolata mentre passeggiava.

L’allarme è stato dato da un ragazzo residente nella provincia di Modena, che durante un’escursione in cerca di funghi ha notato a poca distanza un uomo dolorante; da oltre un’ora infatti, l’anziano – un novantenne bolognese – era disteso in una scarpata dopo una rovinosa scivolata, non riuscendo più a rialzarsi.

Subito il giovane ha contattato telefonicamente la Centrale Operativa del 118, che ha disposto l’invio delle squadre territoriali del Soccorso Alpino, di Elipavullo, dell’AVAP di Sestola e dei Vigili del Fuoco. I tecnici del CNSAS, hanno raggiunto l’uomo e dopo aver atteso lo sbarco del team tecnico-sanitario dell’elisoccorso,  hanno immobilizzato e trasportato l’anziano, con una manovra di corda,  in un punto del bosco con minore pendenza. Purtroppo, a causa della fitta vegetazione, non è stato possibile un recupero tramite il verricello dell’elicottero; si è reso quindi necessario un trasporto a spalla lungo il sentiero fino alla prima strada carrozzabile; qui il ferito è stato affidato ai sanitari dell’ambulanza, che lo hanno trasportato fino al campo sportivo di Roncoscaglia.

Dopo un’ulteriore visita da parte di medico e infermiere, è stato trasportato in elicottero all’Ospedale di Baggiovara (Modena), con traumi di media gravità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento