rotate-mobile
Cronaca Vergato

Continua il 'caos-Porrettana': oggi cancellazioni e treni in ritardo di oltre due ore per guasto elettrico

Guasto agli impianti di trazione elettrica tra le stazioni di Pioppe di Salvaro e Riola: alcuni viaggiatori avrebbero anche perso il treno perché si sono fidati dei ritardi riportati sui tabelloni.

Completamente bloccata questa mattina la linea ferroviaria Porrettana con treni in ritardi di oltre due ore e numerose cancellazioni. "Il primo treno utile da Porretta è partito alle h. 7.23 ed è giunto a Bologna alle h. 8,32. Nel frattempo i pendolari sono rimasti in attesa di conoscere il loro destino confidando sull’arrivo di tempestive informazioni mai giunte", scrive il Comitato in una nota. Alcuni viaggiatori avrebbero anche perso il treno perché si sono fidati dei ritardi scritti sui tabelloni: "Alle h. 6.46 RFI ci ha informato via mail che la circolazione era sospesa a causa di un guasto agli impianti di trazione elettrica tra le stazioni di Pioppe di Salvaro e Riola” e che, in attesa del ripristino, “era in corso la predisposizione di autocorse sostitutive”.

"Questo tipo di informazione non è più sufficiente: cosa sono gli impianti di trazione elettrica? Come fanno a guastarsi? Che la linea fosse chiusa ce ne eravamo già accorti da tempo e per quanto concerne i bus sostitutivi, nessuno li ha scorti (tranne quello in attesa all’arrivo del tper delle 5.00). Probabilmente non c’erano ma, se risultasse che hanno circolato, il risultato sarebbe ancora peggiore perché significa che hanno girato vuoti in quanto i pendolari non sapevano dove fossero, dove si sono fermati e con quali orari", si legge nell comunicato: "I cittadini devono sapere perché rischiano richiami sul posto di lavoro o il mancato rinnovo degli ormai troppo diffusi contratti di lavoro precari, a causa di un imprevisto ritardo".

Il Comitato Ferrovia Ferrovia Porrettana ha inviato formale richiesta di chiarimenti alla Regione e ai gestori ferroviari "ma è necessario che sia migliorata la qualità e tempestività dell’informazione nelle stazioni, a bordo treno e offriamo la nostra collaborazione per divulgare in tempo reale tutte le informazioni ricevute.Vogliamo sottolineare la reale necessità di conoscere le cause precise di queste 'violente' ed inspiegabili interruzioni che ogni tanto bloccano per qualche ora la nostra linea. Solo la consapevolezza delle vere cause ci può permettere, assieme ai rappresentanti politici e istituzionali del territorio, di provare a chiedere investimenti e soluzioni tecniche necessarie ad evitare questi “imprevisti” e deprecabili guasti tecnici che avviliscono i cittadini della Valle del Reno e tutto il personale delle aziende ferroviarie che immaginiamo occupato quotidianamente a rendere affidabile la nostra linea". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua il 'caos-Porrettana': oggi cancellazioni e treni in ritardo di oltre due ore per guasto elettrico

BolognaToday è in caricamento