Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Granarolo dell'Emilia / Via Trapanino

Granarolo Emilia, dal casolare alla 'disco' abusiva: 46enne denunciato

Luci psichedeliche, angolo bar, musica dal vivo... così un pregiudicato del luogo aveva approntato una festa, trasformando una rimessa di attrezzi agricoli in un locale notturno

Musica ad alto volume, un angolo bar, luci psichedeliche e numerose auto parcheggiate davanti all'ingresso: così un 46enne di Castel Maggiore aveva tramutato una rimessa per attrezzi agricoli in una discoteca abusiva. Incappato nel controllo delle forze dell'ordine si è guadagnato una denuncia per cambio di destinazione d’uso dei locali di un casolare.

A sorprenderlo in flagrate sono stati i carabinieri, durante un servizio mirato sul territorio. La pattuglia di Granarolo dell’Emilia, infatti, in transito su via Trappanino, ha notato il casolare nei cui paraggi erano parcheggiate diverse automobili e  dal cui interno proveniva un gran rumore. 

Gli accertamenti hanno permesso di appurare che il 46enne - pregiudicato  - aveva precedentemente modificato la destinazione d’uso di una struttura modulare destinata a deposito di mezzi agricoli e l’aveva trasformata in una sala da ballo per avviare una festa privata con tanto di complesso musicale che diffondeva musica dal vivo. Gli accertamenti hanno rilevato inoltre che la superfice calpestabile risultava pavimentata senza alcuna autorizzazione. L'uomo dovrà ora comparire di fronte all’A.G. per rispondere del reato contestatogli.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Granarolo Emilia, dal casolare alla 'disco' abusiva: 46enne denunciato
BolognaToday è in caricamento